Articoli

Che tu debba “vendere” il servizio di progettazione come architetto/ingegnere/geometra/interior designer, che tu debba vendere mobili e la capacità di realizzare belle ambientazioni, che tu debba vendere un soggiorno nella tua struttura che sia un albergo, un B&B o una struttura micro ricettiva, con la giusta foto puoi aumentare le vendite!

Ti porto l’esempio di Giovanni (nome di fantasia) che si è affidato a me per le fotografie di due suoi alberghi:
devi sapere che la città dove Giovanni ha gli alberghi è stata per un bel po’ di tempo fortemente turistica e le cose per lui andavano a gonfie vele.

Un albergo è in zona collinare e molto grande, l’altro in città, vicina al centro un poco più piccolo, entrambi sono alberghi a 3 stelle.

Con la crisi e probabilmente la poca propaganda alle meraviglie che ci sono in queste zone anche Giovanni ha risentito di un forte calo nei suoi affari!

L’anno scorso ha deciso di cambiare rotta, di concentrarsi su un certo tipo di turisti (nella fattispecie i ciclisti), ha dedicato alcune stanze, che non erano state ristrutturate (ma perfettamente in ordine) per le offerte vantaggiose e nell’albergo più grande ha anche creato la zona piscina.

Poi ha capito che per una buona pubblicità avrebbe dovuto rivedere le foto presenti nei suoi siti e così mi ha contattato.

Ho dedicato due giorni di shooting, uno per ogni albergo, ho fotografato gli esterni, le parti comuni come le hall i ristoranti e le zone relax, e almeno 5-6 foto per ogni tipologia di camera cercando di coglierne sempre l’essenza.

Prima del servizio fotografico Giovanni mi ha chiamato per chiedermi se doveva comprare dei fiori o qualcosa da mettere nelle camere per abbellirle… gli ho chiesto se è una cosa che faceva regolarmente, alla sua risposta negativa gli ho detto di non fare nulla nemmeno questa volta: con la foto giusta puoi aumentare le vendite, ma se menti ti dai la zappa sui piedi da solo! Il cliente deve trovare ESATTAMENTE quello che vede in fotografia!

Ho consegnato i due servizi e li ha subito caricati sui siti e sui vari social e portali… la reazione dei turisti non si è fatta attendere!
Giovanni mi ha detto di aver avuto un incremento di prenotazioni del 20% per l’albergo grande e 30% sull’altro!!

Non solo!! Sono aumentate anche le recensioni, ovviamente positive, che funzionano come il passaparola!

Questo è successo con degli alberghi a tre stelle, semplici senza pretese. Le foto però sono spiccate in mezzo alle altre, anche a quelle di alberghi più nuovi e moderni! La gente poi ha trovato quello che aveva visto ed è rimasta soddisfatta!

Tu cosa aspetti a cambiare la tua immagine? Che il tuo concorrente lo faccia prima di te?
Non attendere oltre contattami compilando il form:

Scrivi qui

Il turismo è uno dei settori in cui la concorrenza è tanta e “agguerrita”, quindi, mostrarsi al meglio sul web è una delle cose importanti da fare.

MA bisogna fare attenzione a come lo si fa!

Vedo spesso fotografie in cui è palese che i proprietari siano stati che presi dalla frenesia e abbiano preparato veri e propri allestimenti di vario tipo non sempre appropriati.

Fiori, cuscini, coperte, candele e chi più ne ha più ne metta, per cercare di creare l’atmosfera.

Ora, premesso che la scenografia è una vera e propria arte, con regole ben precise di composizione, se decidi rendere tutto più bello SOLO per le foto è deleterio!

“E perché mai sistemare le cose per bene, nella mia struttura per le fotografie dovrebbe essere controproducente? Miglioro la mia immagine…”

Di per se non è sbagliato migliorare la propria immagine, al contrario, ma se questa miglioria è momentanea, solo per le fotografie allora il “guaio” è dietro l’angolo e il perché è semplice da intuire: la fotografia così bella, così accogliente creerà delle aspettative in chi la guarda e sceglie te per il proprio soggiorno.

Che cosa succederà quando, varcando la porta, non troverà quello che ha visto? Ma magari una stanza semplice?
Tu come rimarresti? Male, rimarresti male, come lo rimarrebbe male chiunque!

E’ normale, ti aspettavi il non plus ultra e ti ritrovi in una stanza “normalissima”.

Probabilmente non “protesterai”, soprattutto se ti trovi in un ambiente comunque pulito e in ordine, ma un poco ti sentirai preso in giro e molto probabilmente non tornerai.
E sicuramente non lo consiglierai a nessuno.

Quindi, se hai una struttura “semplice”, senza fronzoli con solo l’essenziale, NON devi assolutamente fare altro che fotografare quello che c’è, senza nessuna aggiunta che poi il tuo ospite non troverà al suo arrivo!

L’altro giorno sono stata contattata per fare delle foto per un albergo; il proprietario mi ha chiesto se avevo bisogno di qualcosa da aggiungere nelle camere, ho rifiutato spiegando che avremmo creato un’aspettativa che sarebbe stata poi disattesa.
Ho scattato quello che ho visto, nulla di più! Ho cercato di valorizzare e “sottolineare” i punti forti (in questo caso specifico la magnifica vista sulle colline), ma non ho aggiunto NULLA che un ospite poi non avrebbe trovato.

Questo va fatto sempre, il rischio è troppo alto! Non solo difficilmente tornerà e/o ti consiglierà, ma magari potrebbe farti una recensione negativa! Davvero vuoi rischiare?

Se per mille motivi ora non puoi/vuoi fare le migliorie che vuoi mostrare in foto in modo permanente, non farle nemmeno per le fotografie. Piuttosto stupisci il tuo ospite quando arriva! Questo si, lo puoi fare! Rimarrà a bocca aperta, perché non se lo aspettava. E se dovesse tornare e non avere nuovamente questa piccola sorpresa non rimarrà male perché è chiaro che era una sorpresa di QUEL MOMENTO!

Se invece vuoi dare quel “tocco in più” alla tua struttura, per stupire i tuoi clienti, quel quid da effetto “wow!” non esitare a contattarmi!!!

Questo weekend sono stata via con mio marito, una piccola pausa da tutto e da tutti…

Siamo stati in un piccolo B&B sul lago maggiore.

La località era incantevole, la struttura era carina e i proprietari sono stati molto cortesi, però…
Mancava qualcosa, in bagno non c’era un piano d’appoggio per posare lo spazzolino, non c’era la luce allo specchio e non c’erano abbastanza ganci per appendere gli asciugamani (per prendere il telo dopo la doccia ho sgocciolato dappertutto).

Dall’annuncio era chiaro che mancasse l’asciugacapelli, quindi ho portato il mio, ma… non c’era la presa in bagno, ho dovuto asciugare i capelli in camera!

Lì per lì non ho dato peso a queste cose, quando si è in vacanza si è più rilassati e si è meno esigenti, ma oggi al momento di scrivere una recensione ci ho pensato…
Ora non è nelle mie intenzioni dare un “brutto voto” alla struttura, i proprietari non lo meritano, ma non posso nemmeno scrivere “tutto perfetto”.

Dovrei mettere un giudizio medio scrivendo “carino, ma…”. Però per la cortesia che i titolari hanno avuto, mi dispiaceva e quindi deciso di non fare nessuna recensione!

In realtà, essendo il mio mestiere, ed essendo entrata un poco in confidenza con la signora, le ho parlato direttamente facendo notare questi piccoli-grandi particolari.

Ma ora pensa un attimo a chiunque altro passi di lì: ci sarà, com’è ovvio, chi si accontenta mettendo sul piatto della bilancia tutto il resto e quindi, farà una recensione positiva comunque…

Ci sarà chi invece tiene molto a questi particolari e farà una recensione negativa e questa inciderà decisamente sul “punteggio” della struttura. E chi sta cercando un B&B in quella zona potrebbe andare oltre e scegliere un’altra sistemazione.

Infine ci sono quelli che si sono trovati tutto sommato bene, ma che hanno dato un peso a quei dettagli e che, per non essere “cattivi”, non scriveranno nulla… ma una recensione positiva mancata è quasi come una recensione negativa perché non darà risalto alla struttura lasciando chi cerca su internet nel dubbio sul fatto che possa o meno essere il posto che fa per loro!

E allora mi rivolgo a te che con la tua struttura ospiti tanti turisti… sei pronto al loro arrivo?
Hai curato anche queste finezze? Queste cose possono fare la differenza tra una location “non plus ultra” e una semplicemente “carina”. Questo farà la differenza tra ricevere molti turisti, ma con periodi vuoti, e avere sempre il pieno di prenotazioni!

Non permettere che queste piccole disattenzioni ti facciano perdere tanti commenti positivi, e quindi ti lascino nella marea di scelte possibili per i turisti.
Cura ogni dettaglio fino al minimo particolare, fai in modo che i tuoi ospiti vivano un’esperienza unica che li faccia venire voglia di tornare, di consigliarti a chiunque anche attraverso recensioni super!

Se i tuoi ospiti, pur avendo dichiarato di essersi trovati bene non lasciano nessun commento sui vari portali o sulla pagina facebook potrebbe esserci qualche cosa che non li ha soddisfatti totalmente!

Se non vuoi perdere altro tempo, ma soprattutto altri “punti” che ti portino nell’Olimpo dei B&B, chiamami subito e andremo a fare uno studio approfondito apportando quelle piccole migliorie che lasceranno TUTTI i tuoi ospiti a bocca aperta e desiderosi di far sapere al mondo che meravigliosa vacanza hanno fatto!

Settembre, periodo di vendemmia… il vino viene messo a “invecchiare” in botti di legno… e quando non sono più adatte a quel compito che i fa????
ancora una volta ci sono davvero mille idee davvero carine per riciclarle!
Per esempio (prima foto) in Germania hanno fatto dei B&B con le grosse botti… forte no?
(foto dal web)

   

Questa è dedicata a te che hai un B&B…

Voglio raccontarti questa storia davvero “raccapricciante” che è capitato ad un coppia di miei amici…
Nel ponte del 25 aprile hanno deciso di andare a fare un giro nelle Marche e hanno optato, come sempre, per un B&B… come TUTTI hanno fatto un ricerca on-line, e sono rimasti colpiti da delle immagini bellissime di una struttura…
Lo sai quanto sia importante la prima impressione, te l’ho già detto tante volte, quindi immagina questi miei amici come sono rimasti colpiti vedendo foto STUPENDE, stanze grandi, luminose, ben arredate…esterni da favola, biciclette messe a disposizione dei clienti e colazioni da nababbo… NON hanno resistito tra immagini e descrizioni si sono innmorati e hanno prenotato!

All’arrivo però l’AMARA sorpresa… no, il posto non assomigliava lontanamente a quello visto on-line, l’esterno era un cortile asfaltato, di biciclette ce n’erano 2 tutte arrugginite e con le gomme sgonfie…non sto a descriverti gli interni.
I miei amici sono scappati subito!!!

Probabilmente ti starai chiedendo “E quindi? sappiamo che di truffatori ne è pieno il mondo! cosa c’entra questo con me?!”

C’entra e ti spiego subito il perché… Quanti B&B sicuramente migliore di quello in cui sono incappati i miei amici ci saranno nelle Marche? Tanti… tantissimi… ma perché i miei amici hanno scelto quello??? perché si PRESENTAVA meglio degli altri: era ATTRAENTE!
Capisci?? quel tuo concorrente, situato in un posto meno bello del tuo e magari con una struttura meno curata, potrebbe avere più prenotazioni SOLO perché si presenta meglio di te!

Davvero vuoi che ti “rubi” clienti solo perché più furbescamente sa “vendersi”?! Poi, percarità tu sarai consigliato da chi è venuto da te e si è trovato bene, ma se lui poco poco tratta bene i clienti, anche lui sarà raccomandato!

Una cosa nella mia esperienza ho imparato: la gente, soprattutto in vacanza, sa accontentarsi parecchio!
Mi spiego meglio: se il posto è tutto sommato pulito e accogliente, non avranno motivo per non tornarci o non consigliarlo. Alla fine uno in vacanza è rilassato e va bene tutto (ovvio nei limiti della decenza…se mi fai vedere un posto da favola e invece hai un tugurio…).

Cosa vuol dire? che non sempre il prodotto migliore ha per forza maggior successo!
Se ci pensi mi darai ragione…esempio stupido? io credo che tutti sappiamo fare panini meglio di Mc Donalds eppure è sempre pieno! no?

Quindi se vuoi essere TU quello più ricercato nella tua zona, quello che ha sempre tutto esaurito sappi che io ti posso aiutare…
Ti offro una prima consulenza GRATIS (altri si farebbero pagare) e poi potrai decidere liberamente se volere o meno il mio aiuto.

DIPENDE SOLO DA TE se avere il tutto esaurito o imprecare la crisi quando il tuo vicino non stacca mai un attimo…
By Virginie

Si sta avvicinando la primavera e, con questa, le persone riprendono a viaggiare, a volte per vacanze lunghe, ma spesso solo per pochi giorni o un semplice weekend.
Ripartono le ricerche di piccole strutture microricettive per poter vivere delle brevi, ma intense esperienze.
Se hai già una tua struttura e sei registrato su uno dei portali dedicati saprai che il Boom di prenotazioni le fanno quelle strutture che si presentano molto bene. Se invece ti stai preparando per inserire la tua casa in uno di questi portali segui bene i consigli che sto per darti…

– La tua casa sarà, per prima cosa, vista on line quindi UNA FOTOGRAFIA PROFESSIONALE è davvero molto importante affinché il tuo annuncio “spicchi” sugli altri!
– Una buona foto però non è sufficiente…le stanze devono risultare armoniose, ordinate, corredate di tutto il necessario, ma prive del superfluo… La cura del dettaglio, la luminosità, i colori e l’essenzialità sono i giusti ingredienti per una formula di successo! Bisogna creare l’emozione, che poi verrà esaltata con la fotografia e farà pensare “Wow voglio proprio andare lì!!”

Attento però, dirlo non è come farlo…se la tua casa non è davvero presentata nelle sue migliori potenzialità il rischio è che non sia tra le prime scelte dei viaggiatori e tu rischi, se vuoi avere delle prenotazioni, di dover abbassare il prezzo…è davvero quello che vuoi??
Se non è così allora CHIAMAMI! io posso aiutarti! Come?
Ti offro una CONSULENZA MIRATA in base alle tue esigenze e al tuo budget, partendo da

  • Ridefinizione degli spazi
  • Piccoli interventi mirati
  • Fotografie professionali

Se serve, ti seguo passo passo nella parziale o totale ristrutturazione della tua attività! Ehi non spaventarti! ho detto solo SE SERVE!!!

ALLORA CHE ASPETTI???? Vuoi fare il BOOM DI PRENOTAZIONI???

CHIAMAMI al 389.027.68.67!

By Virginie

 

Ehi!
Adesso che ci penso, non mi sono mai veramente presentata, nel mio primissimo post ho giusto scritto il mio nome, ho detto di essere una Interior Designer e che stavo inseguendo il mio sogno… fine! Ma giustamente tu vorresti saperne di più!
Sulla home page del sito viverelostile.it trovi tutto, ma voglio aggiungere qualcosa!
Riassumo il chi sono: sono una mamma di tre figli che oggi hanno rispettivamente 17 – 8 e 4 anni, l’ultimo è un vero terremoto e insieme mi tengono davvero sempre “sul pezzo”! Sono moglie e casalinga e, come si evince dal sito e dai vari social, sono imprenditrice che propone servizi di Interior Design, Home Staging e Fotografia di interni.

Interior design e Home staging sono due facce della stessa medaglia…la casa, ma hanno un approccio esattamente agli antipodi:

  • l’interior designer arreda secondo i tuoi gusti personali, per far si che la casa parli di te di chi sei…e che tu senta casa tua come il tuo rifugio, il tuo nido!
  • L’home stager invece deve far si che un alloggio in vendita o in affitto sia “spersonalizzato”, non arreda, ma da l’idea degli spazzi e fa si che la casa piaccia ad un maggior numero possibile di persone. Questo, se il prezzo di mercato è quello giusto, aumenta le visite, dimezza i tempi di vendita o affitto e diminuisce le trattative sul prezzo!

Ok, mi dirai e quindi?

e quindi se stai per comprare casa o quella che hai non ti rispecchia più in qualità di Interior designer posso aiutarti ad arredarla nel modo giusto, che sia per te funzionale e che parli del tuo personalissimo modo di essere! (hai visto il post “rinascita di un appartamento”? oltre ad arredare collaboro con un pool di professionisti con i quali possiamo affrontare anche la ristrutturazione completa dell’alloggio!)

Se invece hai una casa da mettere in vendita, il prezzo è quello giusto, ma non riesci a venderla contattami, farò uno studio del target di riferimento e farò un allestimento ad hoc! le fotografie professionali faranno il resto: l tua casa spiccherà in mezzo alle altre sui vari portali e vedrai che in men che non si dica la venderai al giusto prezzo!
Lo stesso dicasi se hai un immobile (soprattutto se arredato) da mettere in affitto, spesso in giro trovi alloggi in cui sono stati letteralmente “buttati dentro” mobili racimolati da varie case o da amici e parenti, mobili che non hanno a vedere l’uno con l’altro o che sono decisamente datati, non far si che il tuo alloggio sia così, rendiamolo appetibile…a prezzi modici, lo giuro, basta poco e l’immobile acquista subito valore gli occhi di chi cerca casa…questo permetterà molto probabilmente di aumentare il canone alzando il target dei possibili inquilini!

l’insieme di Interior, di scenografia e fotografia è il top per chi ha strutture microricettive, che siano o meno su airb&b che siano a notte o a settimane (come le strutture vacanziere), la presentazione è davvero tutto! FAI IL BOOM di prenotazioni, contattami al 3890276869 o scrivimi a info@viverelostile.it e chiedi una visita gratuita…vedrai che saprò stupirti!

By Virginie