Articoli

Finalmente abbiamo finito…vi ricordate qualche settimana fa vi avevo parlato di una ristrutturazione? Con il trasloco dei proprietari in data 31/01 possiamo dire di aver concluso il nostro lavoro…

I clienti sono contenti (il resto dei condomini anche!) e posso dire di esserlo anche io!!!

Vi mostro il dopo…

Che ne dite? gli abbiamo cambiato faccia???

Virginie

Eccomi, dopo un lungo periodo di silenzio, a riprendere in mano il mio piccolo e modesto blog.

Lo voglio fare parlando di bioedilizia, di prodotti 100% italiani e di Xilo1934 in particolare!

Conoscete questo marchio?

logo-xilo

Nasce dal gruppo Basso Legnami, distributore storico di legnami fondato, appunto nel 1934 di Rovasenda (VC). Nasce dall’esigenza di dare una maggiore e più completa offerta alla crescente domanda di pavimenti in legno.

Da allora quest’azienda è molto cresciuta mantenendo sempre una grande attenzione per l’ambiente e proponendo prodotti realizzati con legnami di provenienza legale, lavorati con tecnologie all’avanguardia.

Quello che mi ha colpito di questo marchio è non solo che usa tutti prodotti (oltre al legno, le vernici, i collanti) naturali ad impatto zero, ma anche che non si limita a produrre bellissimi parquet da interno: produce anche pavimenti da esterno e pareti in legno ventilate! Insomma legno per ogni parte della casa!

xilomoenia04

Fare un “cappotto” per la casa come in questa foto permetterà una maggior efficienza energetica, nell’ottica di massimo rispetto per il nostro ambiente, e permetterà anche di avere un isolamento acustico davvero non indifferente!

Ho accennato prima ai bellissimi parquet da interno che producono… li avete visti? Non solo sono prodotti rigorosamente bio ad impatto zero… sono anche di design e tendenza: ce n’è davvero per tutti i gusti!

Ecco per esempio un design che torna di moda, con il calore del legno…

esagona2

Ed ecco invece in questo caso come sono capaci di creare giochi fantasiosi per un’eleganza senza tempo…

1

Ma l’imbarazzo della scelta è davvero tanta. Andate a curiosare sul sito, www.xilo1934.it, rimarrete sorpresi!

 

By Virginie Simonet