trasformare gli spazi

È possibile trasformare, almeno visivamente, gli spazi?

Ebbene sì, senza nessuna opera muraria, solo con… il colore!!!

Il colore ha la capacità di modificare la nostra percezione degli spazi.

Questo significa che può modificare (otticamente) l’aspetto e le proporzioni di una stanza facendo sembrare un ambiente più alto o più basso, più piccolo o più grande e così via!

Il colore quindi è un ottimo alleato per quegli ambienti particolari: usato correttamente può ingannare la mente e, appunto, darci la sensazione di spazi diversi!

Oggi vorrei darti alcuni suggerimenti per usare il colore a tuo vantaggio per trasformare visivamente gli spazi secondo ciò che vuoi esprimere lì!

– COLORI CHIARI E COLORI SCURI

Questa differenza è abbastanza nota: i colori chiari ingrandiscono, mentre quelli scuri rimpiccioliscono.

I colori chiari rendono uno spazio anche più luminoso, perché riflettono la luce.

Se hai bisogno di ingrandire uno spazio è meglio l’utilizzo di colori chiari dappertutto, soffitto, muri e pavimento.

Se utilizzerai colori chiari anche per i mobili l’effetto sarà ancora maggiore.

Benché il bianco sia sicuramente il colore che riflette maggiormente la luce, quando parlo di colori chiari, non intendo solo quello.

TUTTI i colori, nelle loro tonalità meno sature aiutano ad ingrandire gli spazi!

Se è vero che i colori scuri rimpiccioliscono è anche vero che creano una sensazione di “vicinanza”!

Lo spazio sembra più intimo.

Il rischio è di rendere uno spazio un po’ soffocante, ma se usato in ambienti grandi e soprattutto ben illuminati il risultato sarà fantastico!

– COLORI CALDI E COLORI FREDDI

Ormai lo sappiamo i colori caldi sono colori come il rosso il giallo e l’arancione, questo perché ricordano il tramonto, il fuoco e così via…

Danno appunto un senso di calore, rallegrano e sono invitanti, creando atmosfere piacevoli.

I colori caldi avvicinano e rendono gli spazi più intimi e accoglienti.

I colori freddi invece sono i blu, i viola e i verdi, perché ci ricordano l’acqua e la natura…

Danno una sensazione di ambienti freschi, sereni e rilassanti.

Aiutano ad ingrandire gli spazi perché danno l’illusione di muri che si allontanano.

Sono ideali quindi in spazi angusti  come corridoi o piccoli bagni.

Quando scegli un colore, devi avere ben chiaro le condizioni della stanza per usare quello giusto, quello che davvero ti aiuterà a vivere le sensazioni che vuoi in quell’ambiente.

– COLORI NEUTRI

I colori neutri hanno un forte impatto visivo!

Ricordati che, esclusi i neutri puri che sono bianco, grigio e nero, tutti gli altri hanno un sottotono che devi tenere in considerazione.

Il sottotono è quello che farà la differenza nel risultato finale, perché renderà un neutro freddo piuttosto che caldo per esempio.

Anche tra neutri caldi renderà un ambiente più giallino o più rossastro e ovviamente influenzerà il mood percepito.

Parlo approfonditamente di colori neutri qui, in versione scritta qui.

I colori neutri sono fantastici come sfondo o base in interior design perché sono molto versatili e si abbinano ad ogni stile e ad ogni colore!

– EFFETTI VISIVI

Ora che sai come i colori possono cambiare visivamente l’aspetto di una stanza vediamo come usarli per creare effetti visivi particolari!

– innalzare/abbassare il soffitto

Se hai una stanza con un soffitto basso, che soffoca un po’ colora le pareti e lascia il soffitto bianco.

Questo darà subito l’impressione di una stanza più alta.

Al contrario, se il soffitto è alto e sembra dispersivo colora il soffitto con colori più scuri rispetto ai muri!

Visivamente il soffitto sembrerà subito più basso e questo darà anche la sensazione di uno spazio più intimo!

– allargare/restringere lo spazio

Per fare sembrare uno spazio più largo colora soffitto e parete opposta di un colore più scuro e lascia chiare le pareti laterali.

Questo avvicinerà, sempre otticamente, il soffitto e la parete in fondo.

Questo trucco è fantastico per ambienti lunghi e stretti come spesso accade con i corridoi!

Per restringere lo spazio, al contrario, dovranno rimanere chiari il muro in fondo e il soffitto, mentre con colori più scuri le pareti laterali.

Questo allungherà un po’ la stanza, rendendola visivamente più proporzionata!

– rimpicciolire lo spazio

Per rendere uno spazio grande un po’ più intimo dovresti colorare di un colore più scuro la parete in fondo e colori chiari sulle altre superfici.

Questo renderà lo spazio più invitante e accogliente.

– restringere le pareti

Per restringere, “accorciare” le pareti, l’ideale è fare una fascia di colore scuro nella parte bassa del muro.

– ingrandire/rimpicciolire lo spazio

Lo abbiamo visto all’inizio con i colorai chiari e scuri, per rendere uno spazio più grande bisognerà colorare tutte le superfici di chiaro affinché possa riflettere più luce.

Questo darà l’effetto di uno spazio più arioso e grande.

Per accentuare questo effetto l’ideale è che pareti e soffitto abbiano lo stesso colore.

Va da se che se invece vuoi rimpicciolire una stanza dovrai usare colori caldi e scuri perché, come visto prima, avvicinano.

Questo è ideale in stanze molto grandi che se no potrebbero sembrare “vuote” e impersonali!

 

Come hai visto il colore è davvero un alleato fantastico che oltre a dare il mood ad una stanza può anche aiutare a trasformare visivamente gli spazi un po’ particolari come corridoi lunghi e stretti…

Spero che questo articolo ti sia stato utile, nel caso fammelo sapere nei commenti e se pensi possa interessare a qualcuno sarò onorata se vorrai condividerlo.

Se poi hai bisogno di una consulenza per la tua casa non esitare a contattarmi!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *