Ho parlato più volte quanto sia importante una buona progettazione quando decidi di ristrutturare casa, oggi voglio sottolineare l’importanza di un progetto dettagliato anche quando devi “semplicemente” arredare!

Questo vale sia che tu debba arredare solo una stanza, ma ovviamente a maggior ragione diventa importante quando devi arredare tutta la casa.

LE HAI LE IDEE CHIARE?

Capita troppe volte che le persone, quando devono arredare casa, vadano in un negozio di arredi con la piantina più o meno quotata e una vaga idea di quello che vorrebbero…

Chiedono al rivenditore di poter dare un’occhiata allo showroom per vedere un po’ di scenografie da cui prendere spunto e poi si siedono a tavolino con il rivenditore che comincerà a fare le sue proposte…

Lo so, perché la prima casa anche io l’ho arredata così… lo devo ammettere!
Sapevo che stile volevo, e più o meno che tipo di mobili volevo, ma non avevo una idea super chiara e precisa.

Questo cosa comporta?

Comporta che il rivenditore ti farà, sulla base delle poche indicazioni che gli hai dato, diverse proposte, tutte BELLISSIME agli occhi, ma ti rappresentano davvero tutte?

Il rivenditore ti chiederà quali sono i tuoi gusti e quali sono le tue idee, ma non ti chiederà il perché di queste scelte…
Poi ti farà anche delle proposte sulla base delle sue esperienze e dei nuovi trend!

Quando poi hai in mano proposte che aggradano i tuoi occhi, ma che magari sono anche molto diverse tra loro, come fai a scegliere?

IL RISCHIO È DI SCEGLIERE QUALCOSA CHE NON TI RAPPRESENTA AL 100%

Ebbene sì il rischio è proprio quello di scegliere la soluzione che aggrada di più i tuoi occhi, ma non è detto che sia quella che ti rappresenta nel profondo.

E l’ho detto tante volte, se la casa non ti rappresenta non riuscirai  a rilassarti al 100% e se dovessi mai essere costretta a dovere stare chiuso in casa per un periodo lungo (come adesso a causa della quarantena) ti sentiresti soffocare e ti sembrerebbe di vivere in una prigione!

Bellissima, ma pur sempre prigione!

È quello che vuoi? Vuoi sentirti in gabbia o vuoi sentirti sempre accolta in casa tua?

ALLORA COME FARE PER UNA CASA CHE TUI RAPPRESENTA IN PIENO?

Ecco qui l’importanza di un progetto dettagliato anche quando devi “semplicemente” arredare casa, averlo ti farà arrivare dal rivenditore con idee chiare!

E quand’anche lui, comprensibilmente e con tutte le migliori intenzioni, ti farà anche proposte diverse, tu saprai veramente cosa fa davvero per te!

UN PROGETTO DETTAGLIATO ANCHE QUANDO DEVI “SEMPLICEMENTE” ARREDARE HA ALTRI VANTAGGI…

Investire del tempo nella progettazione porta con se diversi vantaggi.

Il primo lo abbiamo visto, ti da il tempo di poter davvero riflettere su ciò che ti fa stare bene, per poterti poi sentire accolta al 100% creando un nido che ti rappresenta nel profondo.

Ma non c’è solo questo!

Prima di tutto avere un progetto dettagliato ti permetterà di avere la visione di tutto l’insieme!

Inoltre, sapendo con precisione quello che vuoi, saprai anche scegliere i negozi d’arredo giusti per le tue esigenze!

Ho utilizzato il plurale di proposito, perché difficilmente riuscirai a personalizzare la tua casa da un solo rivenditore, benché molto ben fornito.

Quindi sapendo bene quello che vuoi, con una rapida ricerca su internet non ti sarà difficile capire i negozi che hanno ciò che vorresti.

COSA PUÒ SUCCEDERE SE VAI “ALLA CIECA?!

Pensa a cosa potrebbe succedere se, come detto all’inizio, ti presentassi da un rivenditore di mobili solo con la tua piantina quotata e una vaga idea di ciò che vuoi.

Farai un giro per lo showroom per poter prendere spunti e soprattutto per poter far capire al rivenditore più o meno ciò che vuoi.

A quel punto lui ti preparerà un progetto, ovviamente mettendo i prodotti che ha in portafoglio, però supponiamo che il progetto non ti convinca al 100% (cosa tutt’altro che improbabile), gli dirai cosa non ti piace e lui ricomincerà…

Facilmente anche il progetto dopo avrà qualcosa che non è del tutto nelle tue corde e questo perché come detto prima è difficile che un rivenditore possa avere tutto quello che ti serve finché la casa ti rappresenti nel profondo.

Cosa succederà quindi?

– Ti accontenti della soluzione che ti sembra la migliore e che ti piace di più a livello visivo

– cercherai un altro rivenditore per vedere se può proporti una soluzione migliore o che si avvicini di più a quella vaga idea che hai in mente.

Ma quanto tempo perderesti in questo caso?

Al secondo rivenditore che non riesce a farti il progetto che ti piace di più, stanca e stressata, ti accontenterai di quella che sembrerà più congeniale.

Risultato?

Perderai un sacco di tempo, per poi ritrovarti una casa bella, ma che non ti rappresenta!

E ormai sai cosa succederà se avrai una casa in cui non ti senti accolta e protetta!

La vedi ora l’importanza di un progetto dettagliato anche quando devi “semplicemente” arredare?! è l’unico modo per riuscire ad avere una casa che ti rappresenta nel profondo, che diventi il tuo nido dove sentirti coccolata!

Se non sai come cominciare non esitare a contattarmi, sarò ben felice di aiutarti!

Parlo dell’importanza del progetto anche nel mio canale youtube

Oggi mi piacerebbe affrontare con te l’argomento “tendenze”, anche nell’arredamento, vorrei infatti spiegarti perché nell’arredo di casa non dovresti MAI inseguire la moda del momento!

LE NUOVE TENDENZE ATTIRANO, MA COSA SONO?

La maggior parte delle persone tende a farsi condizionare fortemente dalla moda del momento quando acquista qualcosa.

Così, ci ritroviamo a volere a tutti i costi dei jeans a vita alta, nonostante non ci saremmo mai sognati di comprarli solo un paio di anni prima!

Infatti, sai qual è la caratteristica peculiare della moda?

È passeggera.

Alcune durano pochi mesi, altre si trascinano per anni.

Ma ogni moda, per definizione, presto o tardi, sarà costretta a cedere il passo alla prossima.

Del resto, quanti indumenti hai nell’armadio che oggi non indosseresti nemmeno sotto tortura?

Vedi? È proprio così che funziona.

Una certa tendenza ha una vita breve: prima o poi verrà sostituita da un’altra.

I VESTITI LI PUOI ANCHE ACCANTONARE, MA PUOI FARE LO STESSO CON L’ARREDO?

 

Ma, se anche possiamo accettare di riporre in un angolo un paio di jeans o un vestito passato di moda, lo stesso discorso non si può fare con alcuni tipi di acquisti.

Mi riferisco, in particolare, agli acquisti che, da un lato, richiedono un grande investimento e, dall’altro, faranno parte della nostra vita per tantissimo tempo.

Prendiamo gli arredi.

Sapevi che anche l’arredamento di casa è fortemente condizionato dalle mode del momento?

Sono certa che avrai notato la costante presenza di mobili che richiamano al passato, che appaiono addirittura usati o usurati per andare incontro a uno stile definito Shabby Chic.

Avresti mai immaginato, qualche anno fa, di trovare questo tipo di arredo nei negozi?

E chissà cosa ci riserverà il prossimo futuro!

PERCHÉ NON È BENE SEGUIRE LA MODA DEL MOMENTO A TUTTI I COSTI NELL’ARREDO?

Quando si tratta di arredare la propria casa, l’inseguire una moda non è un problema di per sé.

Allora perché nell’arredo di casa non dovresti MAI inseguire la moda del momento?

Il problema nasce ogniqualvolta il condizionamento della moda vince anche su ciò che ci fa sentire rappresentate.

Un conto è investire su uno stile che va di moda e, allo stesso tempo, è in sintonia con il tipo di persona che sei, un altro è lasciare che la moda assuma un ruolo troppo preponderante, costringendoti a mettere da parte i tuoi reali desideri.

In quest’ultimo scenario, prova a immaginare come potresti vivere casa tua quando la moda del momento sarà sostituita con un’altra diametralmente opposta.

E sai con certezza che accadrà!

Non pensi che avresti la sensazione di essere ospite a casa di qualcun altro?

Che sarebbe estremamente difficile sentirsi a proprio agio?

Infine, non pensi che faresti di tutto per sostituire quegli arredi?

Ti capisco, però.

Le tendenze momentanee sanno essere molto accattivanti.

Sono belle, esteticamente gradevoli e lasciarsi tentare è facile.

 

L’IMPORTANTE È SEMPRE SCEGLIERE QUALCOSA CHE TI RAPPRESENTI!

 

Quando si tratta del luogo in cui dovrai passare la tua vita insieme alla tua famiglia, però, il lato estetico non è sufficiente.

È molto importante, è vero.

Ma non può essere l’unico elemento che valuti.

Se lo facessi, correresti il rischio di non sentirti rappresentata dalla tua stessa casa!

Che altro non è che un nido nel quale tu puoi essere per davvero te stessa.

E allora perché non provi ad arredare casa dando uguale importanza al lato estetico e a quello più legato alle sensazioni?

Pensa che molte delle mie clienti, all’inizio della nostra collaborazione, pensano che io ricordi molto una psicologa!

Perché ogni mio lavoro nasce con la scoperta della persona davanti a me.

Una profonda analisi per comprendere quale sia la strada migliore per farla sentire accolta all’interno del proprio ambiente famigliare.

Che può, peraltro, coincidere con la moda attuale.

Oppure no.

Ciò che conta, come ti dicevo, non è la moda attuale, per la quale ognuno può avere la propria opinione, bensì, la creazione di un luogo che ci faccia venire voglia di tornare a casa.

Fai allora sempre attenzione quando vai ad acquistare gli arredi per casa tua.

Non lasciarti attrarre da una particolare tendenza (né dalle parole di un venditore che farà di tutto per farti comprare ciò che va di moda) ma lascia che siano le tue sensazioni a guidarti.

Solo così potrai sentirti, per davvero, a casa.

Seguire la moda del momento per arredare casa è un pò come arredare copiando le immagini che vedi su interne o sui giornali di settore… ne parlavo qui, (oppure lo puoi vedere sul mio canale youtube!)  avresti una casa che non ti rappresenta!

E, se pensi che sia troppo complicato riuscire a farlo da sola, sai che sono a tua disposizione.

Ti basta mandarmi un messaggio.

 

 

 

Non comprare casa in Italia pare davvero un titolo provocatorio, perché l’Italia, si sa, è una delle mete preferite per le vacanze di persone da tutto il mondo.

Offre scenari incredibili, ambienti storici e artistici, oltre che una ricchissima cultura culinaria.

Per questo motivo, viene scelta da numerosissime persone come base per la loro casa-vacanze.

Ma è DAVVERO una buona idea acquistare la tua casa-vacanze nel Bel Paese?

La mia esperienza mi consente di rispondere affermativamente.

 

PERÒ NON COMPRARE IN ITALIA SE…

Tuttavia, esistono 3 situazioni nelle quali non dovresti assolutamente comprare casa in Italia.

Altrimenti, il tuo sogno italiano si trasformerà unicamente in un debito e in una bruttissima avventura.

Prima di procedere, dunque, assicurati di non trovarti in uno di questi 3 casi:

1) Ti affidi semplicemente a una impresa o geometra o architetto

Per quanto professionali e capaci, delle semplici imprese o un geometra o architetto non lavoreranno MAI come se si trattasse della loro stessa casa.

La distanza che vi separa lascia spazio a incomprensioni e a un tipo di lavoro che difficilmente riuscirà a essere la vera realizzazione dei tuoi sogni.

Del resto, pensaci.

Non potrai far altro che comunicare online o per mezzo di telefonate.

Come puoi essere sicura che tutto proceda secondo i tuoi veri desideri mentre ti trovi così lontana?

Certo, ti manderanno materiali fotografici e ti terranno costantemente aggiornata.

Ma stiamo parlando di un grosso investimento, sei davvero certa che il risultato sarà fatto su misura per te?

È la casa che vuoi destinare ai momenti più rilassanti della tua vita, quelli nei quali vuoi solo riposare e dedicarti a te stessa e alla tua famiglia.

Non trovi che sarebbe estremamente complicato vivere serenamente se la casa in cui ti trovi non riuscissi a sentirla tua?

È vero, forse il lavoro sarà eseguito a regola d’arte e il risultato sarà molto bello.

Ma se non riesci a sentirti A CASA, ti sembrerà di essere ospite di qualcun altro.

Non trovi che sarebbe una bruttissima esperienza?

 

2) Non hai alcuna idea dei materiali da utilizzare

Uno degli aspetti fondamentali quando si parla di un’abitazione, sono i materiali.

Purtroppo, è un argomento troppo spesso sottovalutato.

La tendenza, sfortunatamente, è quella di delegare la scelta all’impresa o, quantomeno, fidarsi delle proposte che vengono fatte.

Chi ti assicura che il prezzo del materiale che ti viene presentato sia quello reale?

Se non hai idea di quello che stai acquistando, sei esposta al rischio di gettare al vento tantissimi soldi comprando materiali al doppio del loro valore.

Di fatto, ti ritroverai a vivere nella casa dei tuoi sogni con materiali a basso costo… pagati a caro prezzo.

 

3) Ti stai affidando al solo fai-da-te

Per quanto possa essere entusiasmante provarci da sola, acquistare o ristrutturare una casa in Italia è un’impresa impossibile per uno straniero.

Sarai costretta a viaggiare per cercare le soluzioni migliori per te.

Ma sai dove andare? Conosci la lingua italiana? Dove consegnerai i materiali?

Il più grande problema del fai-da-te non è la perdita di tempo o di denaro che genera.

Piuttosto, è il fatto che quasi sempre sfocia nell’affidarsi ciecamente a una impresa o a un geometra, perdendo di mano il controllo del proprio sogno.

D’altronde, cosa faresti dopo aver provato invano a viaggiare o provare a organizzare tutto attraverso appuntamenti telefonici?

Sfinita e impaziente di avere la casa pronta, non potrai far altro che delegare l’intero progetto all’impresa o geometra/architetto di cui ti ho parlato poco fa.

Col il grosso rischio di ritrovarsi con una casa carina che però non senti tua.

Immagina come ti sentiresti a giungere in Italia per le meritate vacanze insieme alla tua famiglia e provare la sensazione di NON essere a casa.

Molto probabilmente, proveresti la strana sensazione di non vedere l’ora di tornare indietro.

Non una bella emozione da provare, non è vero?

 

UN MODO PERÒ C’È!

Esiste però una singola scelta che può risolvere ognuna di queste 3 situazioni.

Affidarsi a una Interior Designer.

L’ Interior Designer è la tua arma più efficace per ottenere un’abitazione che non sia un semplice immobile, bello ma freddo e impersonale, ma che ti faccia sentire a casa per davvero.

La differenza è tutta qua, ma è fondamentale.

Da un lato, il tuo investimento si riduce all’essere un semplice luogo nel quale ti rechi malvolentieri e in cui non riesci proprio a rilassarti.

Dall’altro lato, invece, hai la possibilità di tornare a casa ogni volta che verrai in Italia, creare un ambiente su misura che ti farà sempre sentire coccolata e serena.

Ma non è tutto.

L’ Interior Designer è anche una preziosa alleata che lavora nei TUOI interessi.

Le imprese o il geometra/architetto non avranno alcun margine di errore né potranno proporti materiali scadenti a prezzi elevati, perché dovranno fare i conti con la tua Interior Designer.

So a cosa stai pensando ora, forse.

L’investimento è elevato e non sei sicura di poterti permettere anche un’altra figura professionale.

La realtà, però, è che con tutta probabilità l’affidarsi a una Interior Designer ti permetterà di risparmiare!

Proprio così.

Grazie all’esperienza in questo settore, sarà in grado di aiutarti a non cadere nelle numerose trappole mangia-soldi, consentendoti di realizzare il tuo sogno al giusto prezzo.

Perciò “non comprare casa in Italia se” non hai anche una interior designer ad aiutarti!

E se vuoi saperne di più, non esitare a contattami!