Non comprare casa in Italia pare davvero un titolo provocatorio, perché l’Italia, si sa, è una delle mete preferite per le vacanze di persone da tutto il mondo.

Offre scenari incredibili, ambienti storici e artistici, oltre che una ricchissima cultura culinaria.

Per questo motivo, viene scelta da numerosissime persone come base per la loro casa-vacanze.

Ma è DAVVERO una buona idea acquistare la tua casa-vacanze nel Bel Paese?

La mia esperienza mi consente di rispondere affermativamente.

 

PERÒ NON COMPRARE IN ITALIA SE…

Tuttavia, esistono 3 situazioni nelle quali non dovresti assolutamente comprare casa in Italia.

Altrimenti, il tuo sogno italiano si trasformerà unicamente in un debito e in una bruttissima avventura.

Prima di procedere, dunque, assicurati di non trovarti in uno di questi 3 casi:

1) Ti affidi semplicemente a una impresa o geometra o architetto

Per quanto professionali e capaci, delle semplici imprese o un geometra o architetto non lavoreranno MAI come se si trattasse della loro stessa casa.

La distanza che vi separa lascia spazio a incomprensioni e a un tipo di lavoro che difficilmente riuscirà a essere la vera realizzazione dei tuoi sogni.

Del resto, pensaci.

Non potrai far altro che comunicare online o per mezzo di telefonate.

Come puoi essere sicura che tutto proceda secondo i tuoi veri desideri mentre ti trovi così lontana?

Certo, ti manderanno materiali fotografici e ti terranno costantemente aggiornata.

Ma stiamo parlando di un grosso investimento, sei davvero certa che il risultato sarà fatto su misura per te?

È la casa che vuoi destinare ai momenti più rilassanti della tua vita, quelli nei quali vuoi solo riposare e dedicarti a te stessa e alla tua famiglia.

Non trovi che sarebbe estremamente complicato vivere serenamente se la casa in cui ti trovi non riuscissi a sentirla tua?

È vero, forse il lavoro sarà eseguito a regola d’arte e il risultato sarà molto bello.

Ma se non riesci a sentirti A CASA, ti sembrerà di essere ospite di qualcun altro.

Non trovi che sarebbe una bruttissima esperienza?

 

2) Non hai alcuna idea dei materiali da utilizzare

Uno degli aspetti fondamentali quando si parla di un’abitazione, sono i materiali.

Purtroppo, è un argomento troppo spesso sottovalutato.

La tendenza, sfortunatamente, è quella di delegare la scelta all’impresa o, quantomeno, fidarsi delle proposte che vengono fatte.

Chi ti assicura che il prezzo del materiale che ti viene presentato sia quello reale?

Se non hai idea di quello che stai acquistando, sei esposta al rischio di gettare al vento tantissimi soldi comprando materiali al doppio del loro valore.

Di fatto, ti ritroverai a vivere nella casa dei tuoi sogni con materiali a basso costo… pagati a caro prezzo.

 

3) Ti stai affidando al solo fai-da-te

Per quanto possa essere entusiasmante provarci da sola, acquistare o ristrutturare una casa in Italia è un’impresa impossibile per uno straniero.

Sarai costretta a viaggiare per cercare le soluzioni migliori per te.

Ma sai dove andare? Conosci la lingua italiana? Dove consegnerai i materiali?

Il più grande problema del fai-da-te non è la perdita di tempo o di denaro che genera.

Piuttosto, è il fatto che quasi sempre sfocia nell’affidarsi ciecamente a una impresa o a un geometra, perdendo di mano il controllo del proprio sogno.

D’altronde, cosa faresti dopo aver provato invano a viaggiare o provare a organizzare tutto attraverso appuntamenti telefonici?

Sfinita e impaziente di avere la casa pronta, non potrai far altro che delegare l’intero progetto all’impresa o geometra/architetto di cui ti ho parlato poco fa.

Col il grosso rischio di ritrovarsi con una casa carina che però non senti tua.

Immagina come ti sentiresti a giungere in Italia per le meritate vacanze insieme alla tua famiglia e provare la sensazione di NON essere a casa.

Molto probabilmente, proveresti la strana sensazione di non vedere l’ora di tornare indietro.

Non una bella emozione da provare, non è vero?

 

UN MODO PERÒ C’È!

Esiste però una singola scelta che può risolvere ognuna di queste 3 situazioni.

Affidarsi a una Interior Designer.

L’ Interior Designer è la tua arma più efficace per ottenere un’abitazione che non sia un semplice immobile, bello ma freddo e impersonale, ma che ti faccia sentire a casa per davvero.

La differenza è tutta qua, ma è fondamentale.

Da un lato, il tuo investimento si riduce all’essere un semplice luogo nel quale ti rechi malvolentieri e in cui non riesci proprio a rilassarti.

Dall’altro lato, invece, hai la possibilità di tornare a casa ogni volta che verrai in Italia, creare un ambiente su misura che ti farà sempre sentire coccolata e serena.

Ma non è tutto.

L’ Interior Designer è anche una preziosa alleata che lavora nei TUOI interessi.

Le imprese o il geometra/architetto non avranno alcun margine di errore né potranno proporti materiali scadenti a prezzi elevati, perché dovranno fare i conti con la tua Interior Designer.

So a cosa stai pensando ora, forse.

L’investimento è elevato e non sei sicura di poterti permettere anche un’altra figura professionale.

La realtà, però, è che con tutta probabilità l’affidarsi a una Interior Designer ti permetterà di risparmiare!

Proprio così.

Grazie all’esperienza in questo settore, sarà in grado di aiutarti a non cadere nelle numerose trappole mangia-soldi, consentendoti di realizzare il tuo sogno al giusto prezzo.

Perciò “non comprare casa in Italia se” non hai anche una interior designer ad aiutarti!

E se vuoi saperne di più, non esitare a contattami!

This post is also available in: Inglese

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *