Il mio lavoro è davvero bellissimo, mi permette di relazionarmi con persone dai caratteri e dai gusti completamente diversi…

E’ affascinante ascoltarle, chiedere e indagare per capire davvero qual è il loro gusto in modo da poterle aiutare a creare la casa dei loro sogni… quella dove è bello rientrare dopo una giornata di lavoro, quella dove si è entusiasti di condividere momenti con amici e parenti.

E devo fare molta attenzione perché spesso le persone partono con un’idea, per poi arrivare ad esprimere gusti a volte anche diametralmente opposti.
Per capire veramente faccio tante domande e faccio vedere moltissime immagini di stili diversi e cerco di cogliere il momento in cui nasce quel luccichio negli occhi che mi fa capire che è davvero quello il genere che gli piace.

Non è sempre facile, a volte capitano quelle persone un po’ eclettiche che si rivolgono a me, ma che non sempre mi ascoltano…
Infatti mi è capitato di trovare un cliente straniero che ha comprato una proprietà davvero super che mi disse che avrebbe voluto arredarlo con un mix tra rustico e moderno, ma che poi ha spedito tre container di mobili e oggetti di tutti gli stili possibili ed immaginabili !!

Perché ti racconto questo?

Perché potrebbe essere che anche tu sia una persona originale a cui piacciano generi diversi, perché uno stile solo non basta per “raccontare” la tua personalità dalle mille meravigliose sfaccettature!

Come è possibile accostare generi diversi creando ambienti unici ed particolari?

Equilibrio è la parola chiave! E’ giusto osare, ma bisogna anche trovare il corretto bilanciamento tra le cose!

Come si fa?

Bisogna trovare un unico filo conduttore tra i vari stili e i vari ambienti della casa.

Uno dei leitmotiv più semplici da usare è il colore, arredi diversi, accomunati dal colore o dalle diverse nuance dello stesso colore, potranno tranquillamente convivere nello stesso ambiente.

Piccoli tocchi di “accento” potranno essere dati dai tessili tipo i cuscini, sempre senza esagerare, soprattutto se ci sono più di due stili!

Un esempio in i queste foto prese da una rivista:

Un altro modo è scegliere uno stile principale e accostare pochi oggetti diversi che daranno carattere senza appesantire.
Ad esempio supponiamo che tu abbia una preferenza per il moderno, ma magari hai ereditato un bel tavolo antico… potrei tranquillamente accostare delle sedie moderne come in questi esempi:

Image source:  http://www.thingsthatinspire.net/2009/03/tulips.html (foto di Annie Schlechter)

Image source: http://casamia.jeansalive.com/tavolo-antico-sedie-moderne/

Non è necessario rinunciare ai ricordi di viaggio o di famiglia, basta un poco di attenzione per dare un senso agli accostamenti!

 

Se stai mettendo su casa o hai intenzione di cambiare look all’attuale dimora, ma hai paura di fare qualche “pasticcio” stilistico non esitare a compilare il form:

Inviaci email

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *