come decorare coi cuscini

Come decorare con i cuscini.

Oggi vorrei affrontare un argomento leggero, ma ugualmente importante per la decorazione della casa!

I cuscini, infatti sono elementi che aiutano molto a dare personalità confort e calore alle nostre case.

Ovviamente disporre i cuscini con un certo criterio invece che “buttarli” a caso farà la differenza in termini di stile ed eleganza!

I cuscini principalmente vengono usati sui divani, poltrone, panche, letti e per i fortunati su davanzali delle finestre quando sono più basse…

Vediamo ora come decorare con i cuscini vedendo come sceglierli e come posizionarli!

DIVANO

COME DISPORLI?

Parti dai braccioli e avanza verso il centro.

Parti da quelli più grandi, aggiungi quelli piccoli e, se li hai chiudi con quelli dalle forme particolari.

Puoi occupare tutta la superficie del divano, ma se vuoi dare l’impressione di un ambiente più ampio rimani solo sulle estremità!

– Perfetta simmetria

La simmetria nella nostra mente crea un senso di pace e di ordine!

Per questo puoi disporre i cuscini in perfetta simmetria, in questo caso dovrai comprare i cuscini in coppia e fare la stessa composizione in entrambe le estremità partendo da quelli più grandi.

La forma quadrata è da prediligersi perché si adatta perfettamente a qualunque divano e qualunque stile!

Questo non significa che non si possono usare cuscini di altre forme, al contrario nel centro potrai, se vorrai, poi metterne uno di questi!

Darai un po’ di movimento e di carattere!

– In modo asimmetrico

La simmetria potrebbe, risultare noiosa, e anche se “calma” la mente potrebbe non essere il tuo genere, in questo caso dove hai meno cuscini cerca di metterli o più grossi oppure con colori più accesi.

Questo farà si che si manterrà un equilibrio nonostante l’asimmetria!

– divano con chaise longue

Se hai un divano con chaise longue la perfetta simmetria non ha senso inquanto già il divano è asimmetrico!

Se questa è la situazione è bene mettere uno o due cuscini in più nella parte senza penisola o, se il numero è uguale, fare come prima, avere dimensioni maggiori o colori più accesi.

Questo per bilanciare il peso visivo che la penisola da!

– divano angolare

Se hai un divano angolare, la simmetria è la soluzione che ti consiglio.

Metti sia in corrispondenza dei braccioli una coppia di cuscini, uno un po’ più grande e uno un po’ più piccolo come visto prima.

In  centro, puoi fare in due modi:

– mettere tre cuscini, gli stessi che hai in corrispondenza dei braccioli, ma “raddoppiando” quello piccolo e posizionandoli ognuno verso un bracciolo.
Questo per un perfetto equilibrio.

– mettere cuscini un poco particolari che però magari riprendano colori o texture dei cuscini laterali.
Questo manterrà una simmetria di base, ma la rallegrerà!

QUANTI CUSCINI METTERE?

Per il numero di cuscini ci sono un paio di suggerimenti che possono essere utili:

– è un’ottima cosa che il numero di cuscini sia dispari.
Lo abbiamo visto nelle composizioni sulle superfici, il numero dispari crea movimento e ritmo, quindi va molto bene anche per decorare con i cuscini.

– Anche se non riempi tutto lo schienale i cuscini dovrebbero essere uno o due in più rispetto al numero di posti del divano.
Un divano a due posti dovrebbe avere almeno tre cuscini, che puoi posizionare tutti da una parte o due da un lato e uno dall’altro.

CHE MATERIALI, COLORI E FANTASIE SCEGLIERE?

Quello che davvero farà la differenza saranno i materiali, i colori e le fantasie che sceglierai per i tuoi cuscini…

Come sempre viene in gioco la palette colori che hai scelto per la casa e che sarebbe bene seguire anche qui.

I cuscini possono avere un colore uguale o molto similare al divano, per un tono su tono, alternando magari solo le saturazioni, per dare comunque movimento.

Oppure potrebbero essere in contrasto, magari riprendendo il colore della poltrona accento o di un quadro…

In questo caso l’importante ripetere quel colore sia nei cuscini che in altri elementi.

Per quanto riguarda i materiali, non ci sono regole vere e proprie, tutto dipende da ciò che vuoi comunicare. Puoi anche avere materiali diversi a seconda della stagione con, per esempio velluti e lane in inverno, e cotone e lino per l’estate.

Per le fantasie delle fodere, si possono abbinare anche tipi diversi di disegno, l’importante è che abbiano grandezze diverse, ovvero che uno sia un po’ più grande e spicchi per importanza.

Se i disegni sono molto diversi tra loro come per esempio righe e fiori, sarebbe ideale che abbiano un punto in comune come il colore! (parlo di come mixare fantasie diverse qui!)

POLTRONA, PANCHE, DAVANZALI BASSI

POLTRONA

Sulla poltrona è meglio non esagerare e mettere un cuscino solo, soprattutto se la poltrona non è grande.

Comunque direi di non metterne più di due ovviamente con dimensioni diverse.

PANCHE E DAVANZALI

Anche qui direi di non esagerare, perché in caso di panche stiamo allestendo qualcosa di molto minimal e nel caso di davanzali si andrebbe a disturbare la visuale!

In entrambi i casi puoi seguire i suggerimenti che ho dato per i divani, sono perfetti anche qui.

L’unica cosa è che, sulle panche almeno, eviterei i cuscini dalla forma particolare e terrei solo i quadrati.

LETTO

Decorare il letto con i cuscini gli conferisce importanza, eleganza e calore!

è vero che togliere e mettere i cuscini ogni sera e mattina richiede un po’  di tempo, ma questo verrà ampiamente ripagato dal colpo d’occhio che darà!

QUANTI METTERNE E COME DISPOSPORLI?

Bisogna partire ovviamente dai guanciali e, sia che tu abbia un copriletto classico, sia che tu usi il piumone con relativo copripiumone:

– li puoi lasciare orizzontali (sotto il copriletto se ce l’hai)

– metterne due, uno sopra l’altro (piegando il copriletto in caso, come si fa con il lenzuolo)

– metterli in verticale appoggiandoli alla testata

La scelta è ovviamente personale, che non influirà molto sul decorare con i cuscini.

Una volta sistemati i guanciali ci sono varie opzioni:

– due cuscini 50×50 appoggiati ai guanciali, seguiti poi da un cuscino 40×40 messo in centro (puoi anche fare la stessa cosa con i cuscini di una misura più grande ovvero 60×60 con un 50×50)

– due cuscini 50×50 appoggiati ai guanciali, seguiti da un cuscino rettangolare al centro.

– due cuscini 60×60 sempre appoggiati ai guanciali seguiti da due cuscini 50×50 e poi uno 40×40 al centro

– due cuscini 60×60 seguiti da due 50×50 e poi uno rettangolare.

Queste le disposizioni classiche, le più usate, come scegliere?

Direi che è una questione di praticità soprattutto!

Tutte appagano l’occhio se si usano correttamente materiali fantasie e colori, devi vedere tu prima di tutto quale ti piace di più e poi ovviamente quello che sistemi più facilmente al mattino!

CHE MATERIALI, COLORI E FANTASIE SCEGLIERE?

Nel scegliere materiali colori e fantasie devi tenere presente il colore della struttura del letto e del copriletto o copripiumone.

Come sempre i colori dovranno essere in palette da lì hai tre possibilità

– tono su tono quindi cuscini con gli stessi colori del copriletto/copripiumone con solo saturazioni diverse

– tutti in contrasto al copriletto/copripiumone.

– soprattutto con le composizioni con più cuscini puoi decidere di mettere una fila di cuscini in contrapposizione e una tono su tono… questo crea movimento e ritmo!

Qualunque sia la tua scelta mi raccomando di giocare anche con le saturazioni in modo da non avere composizioni troppo “piatte”!

Quello a cui dovrai fare attenzione sono le fantasie!

Se hai un copriletto/copripiumone molto fantasioso conviene mantenere i cuscini un po’ più “semplici”, qualcuno anche solo a tinta unita.

Viceversa se fosse il copriletto/copripiumone ad essere a tinta unita puoi sbizzarrirti di più con le fantasie!

 

Come detto per i cuscini del divano puoi assolutamente mixare fantasie diverse facendo attenzione alle grandezze! (di nuovo, parlo di come mixare fantasie diverse qui!)

Spero davvero che questo articolo ti sia stato utile per capire come decorare con i cuscini

Se poi vorrai condividerlo con qualcuno a cui pensi possa interessare l’argomento ne sarò onorata!

Se hai bisogno di una consulenza per qualunque ambiente di casa tua non esitare a contattarmi!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *