Articoli

Oggi voglio ritornare sull’argomento case e spazi piccoli, perché sono ambienti davvero complicati da arredare.

C’è bisogno di funzionalità, ma ovviamente anche di comodità e estetica!

E allora vediamo gli elementi di cui si ha bisogno quando si hanno spazi piccoli in casa!

SOGGIORNO

1 – DIVANO

Se il soggiorno è davvero piccolo, non sarà possibile mettere divani a tre posti e tento meno poltrone o sedute aggiuntive, ci starà solo un divanetto!

È molto importante che il divano sia proporzionato allo spazio.

La primissima cosa d fare quindi è prendere le misure corrette dell’intera area della zona relax!

Avendo poco spazio a disposizione molto facilmente il divano sarà posto contro il muro, quindi, individuata la zona, entra nello specifico e prendi la lunghezza massima disponibile del muro per il divano.

Non dimenticarti di prendere in considerazione eventuali tavolini o lampade!

Dove è possibile scegli un divano con chaise longue per aggiungere un posto a sedere, oppure aggiungi un pouf!

Anche divani angolari possono essere un’ottima soluzione per riempire un angolo e ottimizzare così lo spazio!

Se ti capita di avere ospiti va da se che il consiglio è di prendere un divano letto!

Sarà importante scegliere, oltre alle dimensioni, anche la forma e soprattutto il materiale che più si adattano allo stile della tua casa.

Tieni presente che il divano è uno dei “pezzi” più importanti, e in una casa piccola potrebbe diventare il punto focale!

N.B. Idea Originale:

potresti decidere di usare un letto come divano!

Potrebbe essere comodo soprattutto se tu avessi un monolocale, perché il divano sarebbe il tuo letto, senza dover aprire e chiudere ogni volta.

Ovviamente se hai una camera può fungere da letto per gli ospiti!

Basterà mettere dei cuscinoni comodi che fungano da schienale e decorarlo come un divano!

2 – SEDIA GIREVOLE

Se hai spazio a sufficienza per aggiungere una seduta potresti sceglierne una girevole!

Avere un perno centrale e non le classiche 4 gambe occuperà visivamente meno spazio!

Inoltre se hai l’area pranzo vicino, basterà girarla su se stessa per “spostarsi” di zona!

In spazi piccoli gli oggetti multifunzionali sono la chiave, per ambienti funzionali e armoniosi.

Guarda quindi a pezzi che possano avere una doppia funzione!

Prendi una sedia che possa raccontare chi sei e dare quel tocco in più all’ambiente!

3 – TAPPETO

Negli spazi piccoli, dove tutto è vicino è importante dividere, almeno otticamente gli spazi…

Un bel tappeto che divida quindi la zona relax dalla zona pranzo diventa essenziale.

Il tappeto deve essere ovviamente proporzionato all’ambiente e al divano ed eventuali sedute.

Prendi un tappeto che sia tono su tono con il pavimento in modo che le aree siano divise, ma che i confini non siano troppo netti.

I confini netti, infatti, tendono a rimpicciolire otticamente gli spazi (ne parlo nei 5 errori che si commettono arredando case piccole qui in versione articolo e qui in video).

SALA DA PRANZO

4 – TAVOLO ROTONDO

Il tavolo rotondo, negli spazi piccoli è da preferirsi perché, non avendo angoli, è più facilmente fruibile!

Non solo un tavolo rotondo, a parità di dimensioni, ha almeno posto in più a sedere.

Meglio ancora se il tavolo ha un solo perno centrale e non le classiche 4 gambe, tutti saranno più comodi!

Lo stesso ragionamento vale per i coffee table: la forma rotonda otticamente riempie meno!

5 – PANCA

In spazi piccoli è facile non avere lo spazio necessario tra tavolo e muro per avere delle sedie e muoversi comodamente.

Questa distanza dovrebbe essere di almeno 90cm (parlo delle misure che contano qui in versione articolo e qui in video)

Se questo è il caso allora è bene optare per una panca da posizionare contro il muro.

Questo ti permetterà di recuperare dello spazio utile per sedersi.

Mi raccomando di scegliere una panca che non abbia braccioli per facilitare l’accesso al posto.

Ça va sans dire che se la panca fosse contenitrice, avrai altro spazio per riporre!!

6 – CREDENZA/CONSOLLE

Una credenza, o una consolle, risulta essere un elemento fondamentale:

può essere messa in entrata per fungere da svuota tasche e elemento decoratore, ma anche e soprattutto nella zona pranzo come elemento contenitore.

E lo sappiamo c’è sempre bisogno di spazio per contenere!

L’importante sarà sempre avere una consolle o credenza con gambe perché otticamente sono meno pesanti di quelle poggiate direttamente a terra!

Se scegli una consolle con molto spazio sotto potresti sfruttare questo spazio per metterci dei pouf… saranno ottime sedute in più quando hai ospiti, che quando riposte però non “rubano” spazio prezioso!

Non dimenticarti poi che il ripiano sarà il posto ideale dove mostrare delle belle e accattivanti composizioni dei tuoi oggetti preferiti!

CAMERA DA LETTO

7 – ARMADIO ALTO

L’armadio è uno degli elementi indispensabili insieme al letto.

Come per il divano, per prima cosa individua il muro che vorrai usare per l’armadio e poi prendi le misure e prender l’armadio più grande possibile.

Prendilo anche il più alto possibile per avere più spazio a disposizione.

Fai attenzione agli ingombri come porte, finestre per riuscire ad aprirle con facilità.

Se lo spazio è davvero piccolo opta per un armadio con porte scorrevoli.

Per far sembrare otticamente l’ambiente più grande scegli un armadio con piedi, risulterà meno pesante!

Se ti piace e vuoi un look più “sbarazzino” puoi anche decidere di usare appendi abiti e scaffalature aperte.

Dovrai sempre stare attenda ad essere molto ordinata, ma, non avere una struttura sicuramente amplificherà visivamente lo spazio.

8 – COMODINI

Poco spazio non è una scusa valida per non avere dei comodini!

I comodini sono essenziali, per posare il telefono, un bicchiere d’acqua, un libro o una sveglia!

Se lo spazio è poco potrebbero non starci comodini tradizionali, ma ci sono davvero tante soluzioni diverse, come una semplicissima mensola!

Puoi anche decidere di avere un piccolo sgabello… non ci sono regole precise, alla fine l’importante è avere una superficie, anche piccola su cui poter appoggiare le cose essenziali!

N.B. Idea Originale:

Se hai bisogno di un angolo studio, potresti pensare di sostituire (se lo spazio lo consente) uno dei comodini con una piccola scrivania!

Sarà un pezzo multifunzionale che ti permetterà di non sprecare spazio prezioso, sfruttandolo al meglio!

9 – LETTO CONTENITORE

Si sa che lo spazio per riporre non è mai abbastanza!

Un letto contenitore può davvero fare la differenza perché ti permette di riporre biancheria del letto e coperte.

Anche qui ricordati i piedini, rialzare anche di poco aiuta a non appesantire lo spazio.

10 – PANCHE

Se lo spazio lo consente, perché hai preso un armadio ad ante scorrevoli, potrebbe essere un’ottima idea mettere in fondo al letto una panca contenitrice:

– avrai altro spazio per riporre
– è una seduta in più!

Per un perfetto stile la panca dovrebbe essere un poco più bassa del materasso e leggermente più stretta della larghezza del letto.

IN GENERALE

11 – LAMPADARI E LAMPADE A MURO

Lampadari e lampade a muro permettono di illuminare correttamente senza occupare spazio prezioso a terra!

Aiutano a far sembrare lo spazio più largo e aggiungono davvero un tocco si stile all’ambiente.

12 – SPECCHI

Ne ho già parlato altre volte, lo specchio riflette la luce (e non solo) quindi aiuta ad ingrandire otticamente gli spazi piccoli.

L’accortezza sarà posizionarlo in modo che rifletta una parte ordinata della stanza o, per i più fortunati, un bellissimo esterno!

Uno specchio con una bella cornice sarà anche un pezzo importate, quanto può esserlo un bel quadro, con il fatto che raddoppierà la luce e la sensazione di avere più spazio!

13 – LIBRERIE ALTE

Che siano in soggiorno, in entrata, in corridoio o in camera da letto la libreria è un elemento che non manca mai!

Nel caso di spazi piccoli è importante avere ilbrerie molto alte, più alte sono meglio è.

Questo per due motivi:

– sfrutti più spazio
– otticamente un elemento a tutt’altezza amplifica lo spazio!

Puoi decidere di prendere librerie con cassetti o mobiletti chiusi in basso per poter riporre ciò che non vuoi sia alla vista, e mostrare libri e oggetti importanti sugli altri ripiani (parlo di come decorare la libreria qui in versione articolo e qui in video)

Puoi anche usare la libreria come divisorio tra due aree per creare un po’ di privacy dove necessario.

Quando si hanno spazi piccoli è importante davvero sfruttare ogni spazio in modo da poter vivere in modo funzionale e piacevole.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, fammi sapere cosa ne pensi nei commenti.

Se vorrai condividerlo con qualcuno a cui pensi possa interessare ne sarò onorata e mi aiuterai a farmi conoscere!

Per una consulenza per la tua casa non esitare a contattarmi!