Cartongesso come utilizzarlo in casa

Il Cartongesso come utilizzarlo in casa? ci sono almeno 7 modi diversi di usare questo materiale davvero utile e versatile!

Ma prima di tutto, cos’è il cartongesso?

Si tratta di pannelli o lastre composte da gesso e fogli di cartone, hanno una larghezza standard di 120 cm e un’altezza che va da 200 ai 350cm.
Lo spessore è variabile a seconda dell’utilizzo, anche se il più diffuso è quello da 13mm.

Esistono lastre con buone proprietà di isolamento acustico e termico, oppure ignifughe o ancora idrorepellenti.

L’utilizzo di questo materiale presenta diversi vantaggi:

– lavorazione facile e veloce grazie ai pannelli.

Non c’è bisogno di malta, i pannelli, che si possono tagliare con un semplice cutter, vengono avvitati ad una struttura di acciaio zincato.
Le fughe andranno poi stuccate e il tutto preparato per essere dipinto come un normalissimo muro.
La sua facilità di posa lo rende utile per nascondere degli impianti ed evitare così di dover fare tracce nei muri, oppure per “livellare” eventuali imperfezioni o spigoli.

– pulizia.

I pezzi sono praticamente pronti all’uso, non si usano laterizi né malta, viene sollevata pochissima polvere, quindi una volta finita la lavorazione basterà una normale pulizia.

– Personalizzazione.

Grazie alla facilità di lavorazione è molto adatto per realizzazioni su misura, è possibile avere forme cure, mettere delle anti o aggiungere l’illuminazione integrata.

– facilità di rimozione.

La facilità di posa si ritrova anche nella sua eventuale rimozione.

– costi.

Le lavorazioni in cartongesso hanno un costo inferiore rispetto alle stesse lavorazioni fatte però con legno o laterizio.

Ovviamente qualche svantaggio c’è, ma minimale:

– I forti urti.

Le lastre sono resistenti a livello superficiale e resistono agli urti medio lievi, ma certo non a quelli forti, la lastra si può ammaccare o rovinare se gli dai un colpo forte!

– I pesi.

Quadri, mensole o lampadari possono essere troppo pesanti, per metterli ci vanno degli appositi ganci e tasselli.
Per carichi più pesanti esistono tasselli da applicare all’intelaiatura.

Bene ora che abbiamo visto cos’è e quali sono i vantaggi e svantaggi del cartongesso vediamo anche come utilizzarlo in casa!

– Uno degli utilizzi più comuni è come CONTROSOFFITTO.

Una controsoffittatura in cartongesso permetterà l’utilizzo di faretti incassati o di strisce a led.
Ottimo l’utilizzo nelle zone di passaggio o magari per dividere otticamente due funzionalità diverse in uno stesso spazio come l’open-space cucina e soggiorno oppure l’ingresso che da direttamente sul living.

 

(credit inlet.it)

(credit cose di casa)

– Utilizzo di VELETTE.

è sempre un utilizzo a soffitto, solo che questa volta non viene ricoperto per intero, ma solo la parte perimetrale.
Perfetti per creare illuminazione ambiente
Potrebbe essere un’ottima idea per enfatizzare un soffitto importante perché potranno essere messe delle strisce a led che illuminano verso l’alto.
A seconda della larghezza poi sarà possibile anche mettere dei faretti che puntino in basso.

(credit officinemama.com)

(credit Tavan Dekor)

– costruzioni di PARETI.

Può sostituire i mattoni per la costruzione di pareti, per dividere gli ambienti.
Questo è comodo se questa divisione la si vuole fare quando già si abita la casa.
La facilità di posa e la pulizia dell’opera rende questo intervento davvero poco invasivo.

(credit cose di casa)

– Costruzione di DIVISORI.

Non sempre per dividere è necessaria un’intera parete, a volte basta un muretto oppure solo una porzione di parete, magari con apertura a giorno per lasciare passare luce e sguardo.

(credit homify.it)

(credit casaegiarfino.it)

– Arredi SU MISURA.

la sua versatilità permette la costruzione di armadi, librerie, pareti attrezzate, nicchie…
Davvero con un po’ di fantasia si può fare di tutto!
In camera da letto per esempio può diventare una originale parete con nicchie illuminate che fungeranno anche da appoggio.
Oppure, se la stanza è grande si potrà creare una cabina armadio.
La settimana scorsa parlavo di mansarde, il cartongesso in quella occasione diventa davvero un alleato incredibile!
Ottimo anche per sfruttare un sottoscala aperto!

(credit El mueble)

(credit decor Style)

– RIVESTIMENTO camino.

Se hai un camino in casa rivestirlo con il cartongesso gli darà un allure contemporanea.
Se invece non lo hai con il cartongesso vi sarà possibile inserirne uno a bioetanolo che non necessita della canna fumaria, aggiungendo charme al living.

(credit artheco.it)

(credit michelincaminetti.it)

– creazioni di SOPPALCHI.

Soprattutto nelle case piccole sfruttare ogni centimetro è davvero importante.
Soppalcare alcune zone dove il soffitto magari è più alto potrebbe essere comodo per avere ulteriore spazio contenitivo!

(credit Cose di casa)

(credit Cose di casa)

 

Se hai dei dubbi su come utilizzarlo a casa tua non esitare a contattarmi, viceversa se lo hai già utilizzato fammi sapere come nei commenti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *